Territorio

Circondato da dolci paesaggi collinari dominati da colture di vigneti ed olivi, il paese di Donori è orientato verso nord e si dispone ai piedi di un rilievo isolato, il Monte Zurru, che stabilisce un limite naturale per l’abitato, ma risulta contemporaneamente attestato lungo il tracciato della linea ferroviaria che collega i centri del Parteolla, Dolianova, Soleminis, Barrali, Serdiana, inoltrandosi verso l'interno.

Un altro limite naturale che orienta anche la conformazione del paese é definito dal corso d'acqua del rio Coxinas che scorre secondo una direzione est ovest, formando una fascia lineare, lungo la quale si delineano le coltivazioni orticole ai bordi del paese.

Il territorio di Donori ė esteso per circa 35 kmq e confina con il territorio di Barrali, Samatzai, Sant'Andrea Frius, Serdiana ed Ussana, mentre verso est il paesaggio collinare si congiunge alle alture del massiccio del Sarrabus Gerrei

Il territorio si articola secondo due principali porzioni nelle quali prevalgono gli usi agricoli: la parte più pianeggiante attorno al paese è dedicata alle colture estensive, alla tradizione della vite e dell'olivo, la parte più rilevata alla pratica dell'allevamento.

Il territorio del comune é percorso dalla strada statale SS 387, importante corridoio di comunicazione che nei secoli ha favorito gli scambi con i comuni localizzati nelle zone più interne, dalle quali giungevano i flussi della transumanza provenienti dai centri del Gerrei e delle Barbagie..

 

fonte www.parteolla.it

Data di ultima modifica: 27/02/2017


Visualizza in modalità Desktop