Territorio

Il comune di Serdiana occupa una superficie di 55,6 kmq con una popolazione di circa 2.650 abitanti.

La mappa geografica di Serdiana offre l’immagine di un territorio in cui convivono due diversi caratteri influenzati dalla conformazione dei suoi confini geografici: la forma del territorio comunale si presenta infatti come ripartita in due sezioni distinte, disposte come una S inclinata. Nella parte a nord est le morfologie collinari si raccordano alle parti rocciose dei rilievi del Gerrei, la parte a sudovest, invece, si sviluppa su un territorio pianeggiante con una struttura ondulata nella quale sono presenti diverse depressioni ed avallamenti. Il centro abitato è ubicato in posizione baricentrica nel territorio, quasi contiguo al centro di Dolianova ed in prossimità alla SS 387.

Questa struttura del territorio è riconoscibile anche attraverso la lettura dei toponimi che fanno riferimento ai termini pauli, gora, mitza, termini che nella lingua sarda indicano luoghi in cui si raccolgono le acque. Proprio in questa parte del territorio è presente Su Staini Saliu, uno stagno circondato dalle distese di coltivi, in cui la presenza delle acque ha offerto l’habitat per numerose specie acquatiche, costituendo una interessante meta di interesse naturalistico. In questo territorio, forse proprio in relazione alla presenza dell’acqua, sorge l’edificio storico della chiesa romanica di Santa Maria di Sibiola del XII secolo, toponimo ricorrente anche nella denominazione delle specialità vitivinicole.

 

fonte www.parteolla.it

Data di ultima modifica: 27/02/2017


Visualizza in modalità Desktop