Raccolta del Secco-Residuo

DOVE BUTTARE
In tutti i Comuni il servizio è domiciliare. Si deve usare la pattumiera grande, nera, da 50 litri, e una busta qualunque (quelle della spesa, ad esempio, vanno bene).

QUANDO BUTTARE
Nel giorno previsto nel calendario.
Per l'orario vedere nella tabella “A che ora depositare i contenitori in strada”, nella pagina Modalità di raccolta.

COSA SI DEVE BUTTARE
Tutto quello che non si può buttare nella raccolta differenziata:

  • Stracci in tessuto, bagnati o sporchi;
  • Carta oleata, carbone, pergamena;
  • Piatti o bicchieri di carta o plastica;
  • Carta sporca di sostanze non alimentari;
  • Oggetti in plastica diversi dagli imballaggi (ad es. giocattoli, scope, bacinelle, secchi, spazzolini, mestoli);
  • Specchi;
  • Oggetti di cristallo o ceramica;
  • Vetro da forno (pirofile);
  • Pannolini, assorbenti;
  • Siringhe;
  • Piccoli attrezzi privi di componenti elettrici (es. cacciaviti, pinze;)
  • Piccoli pezzi di cavi,tubi, fili;

COSA NON SI DEVE BUTTARE
Tutto ciò che può essere riciclato e che rientra negli elenchi delle altre categorie di rifiuto.
Tutto ciò che non è di normale produzione domestica (es. materiale di demolizione, cemento-amianto, infissi, sanitari, ecc.) che, in quanto rifiuto "speciale" e non "urbano", deve essere conferito a propria cura e spese, attraverso ditte specializzate. Per maggiori informazioni potete contattare il Servizio Ambiente al numero 070 / 7449346.


Visualizza in modalità Desktop