Raccolta della Carta

DOVE BUTTARE
In tutti i Comuni il servizio è domiciliare. Si deve usare la pattumiera grande, nera, da 50 litri, e nessuna busta.

QUANDO BUTTARE
Nel giorno previsto nel calendario.
Per l'orario vedere nella tabella “A che ora depositare i contenitori in strada”, nella pagina Modalità di raccolta.

COSA SI DEVE BUTTARE
Tutto il materiale di CARTA, purchè pulito:

  • Giornali e riviste, fumetti, libri, quaderni;
  • Calendari, poster, fotografie;
  • Volantini pubblicitari, buste di spedizione;
  • Carta da fotocopie, tabulati e fogli vari;
  •  Scatole di cartone in genere (es. degli elettrodomestici, delle scarpe, del vino);
  • Scatole di cartoncino per alimenti, (es. della pasta, maionese, dentifricio, panettone);
  • Imballaggi in cartone;
  • Buste o sacchetti di carta;
  • Porta uova in cartone;

COSA NON SI DEVE BUTTARE

  • Tutto ciò che non è di carta;
  • Copertine plastificate;
  • Carta oleata, carbone, pergamena;
  • Piatti o bicchieri di carta;
  • Tovaglioli di carta sporchi;
  • Cartone della pizza sporco;
  • Carta sporca di olio o grasso;
  • Fustini dei detersivi;
  • Sacchi che contengono i residui polverosi del contenuto (es cemento o colle);
  • Carta accoppiata con altri materiali (ad esempio il Tetrapak, ossia i brick del latte o dei succhi di frutta);
  • Scatole plastificate;

 

Per valutare se un materiale è di carta o meno, provate a strapparlo con le mani: se oppone molta resistenza o si "stira" è presente una componente plastica. In tal caso non mettetelo nella carta, bensì nel residuo o, se un imballaggio, nella plastica.

Data di ultima modifica: 06/04/2017


Visualizza in modalità Desktop