Titolari di incarichi dirigenziali amministrativi di vertice

Come da indicazioni del Decreto Legislativo 33/2013, e successive modificazioni/integrazioni, in questa sezione sono disponibili le informazione relative a "Titolari di incarichi dirigenziali amministrativi di vertice".

Riferimenti normativi:
Art. 14 - D. Lgs. n. 33/2013 modificato dall'Art. 13 - D. Lgs. n. 97/2016
Art. 41, c. 2,3 - D. Lgs. n. 33/2013 modificato dall'Art  33 - D. Lgs. n. 97/2016


Il Direttore Generale è l'organo cui compete, con responsabilità manageriale, l'attività di gestione per l'attuazione degli indirizzi programmatici e degli obiettivi individuati dall'Unione.

Il Direttore, in particolare:

  • predispone il piano dettagliato degli obiettivi propedeutico al controllo di gestione, nonché la proposta di piano esecutivo di gestione;
  • esegue le deliberazioni degli organi collegiali;
  • formula proposte al Comitato Esecutivo;
  •  sottopone al Comitato Esecutivo, corredandoli con apposite relazioni, gli schemi della relazione previsionale e programmatica, dei bilanci preventivi pluriennali e annuali, nonché del conto consuntivo;
  • interviene alle riunioni dei Comitato Esecutivo e dell'Assemblea, senza diritto di voto;
  • adotta i provvedimenti intesi a migliorare la produttività dell'apparato dell'ente;
  • dirige il personale ad eccezione del Segretario dell' ente;
  • irroga i provvedimenti disciplinari non assegnati dalla legge, dallo Statuto o dal regolamento, ad altri organi;
  • presiede le commissioni di gare e di concorso e stipula i contratti;
  • firma la corrispondenza e gli atti che non siano di competenza del Presidente del Comitato Esecutivo.

 

Attualmente il Direttore generale dell'Unione è la Dott.ssa Margherita Galasso
 

RECAPITI:

Data di ultima modifica: 27/02/2017


Visualizza in modalità Desktop